Seguici su

Calcio estero

Mario Balotelli rischia la retrocessione in Svizzera: ultimo posto, ultime due partite di fuoco

Dalle stelle in Turchia alle stalle in Svizzera: il Sion di Balotelli rischia concretamente la retrocessione

Pubblicato

il

Mario Balotelli (© LaPresse)

In estate non si sarebbe mai aspettato di dover sgomitare tanto per arrabattare una salvezza in Svizzera. Quando a fine agosto Mario Balotelli scelse di riavvicinarsi all’Italia salutando l’Adana Demirspor dopo una sola stagione e diciannove reti segnate, scappando dalle liti con Vincenzo Montella, l’ex centravanti della Nazionale si aspettava che al Sion potesse rimettersi sulla mappa d’interesse di Roberto Mancini. Con una squadra che puntava a fare un passo avanti in Super League, magari poteva avanzare una sua eventuale candidatura in maglia azzurra.

E invece, il 2022/2023 in Canton Vallese ha regalato ben poche soddisfazioni. Innanzitutto per la squadra: ultimo posto con 31 punti, due sole vittorie nel 2023 di cui l’ultima risalente allo scorso 16 aprile, un 1-3 con il Grasshoppers firmato in apertura proprio dal centravanti bresciano. In quello che è, al momento, l’ultimo dei suoi sei sigilli stagionali.

Annata alquanto travagliata anche sotto il profilo personale. Tanti piccoli acciacchi lo hanno condizionato, con sole 18 presenze in stagione, e il solito, classico rapporto conflittuale con qualcuno. In questo caso la piazza, che lo accusa di non impegnarsi al meglio in campo e di non sacrificarsi per la squadra. Che ora trema davvero tanto, a sole due giornate dal termine del campionato.

Ultimo posto a 180′ dal traguardo, 31 punti totalizzati ed un punto di ritardo sul Winterthur, con cui si gioca la permanenza in Super League. Ma con la possibilità concreta di mettere la freccia lunedì 29 maggio: ci sarà bisogno di un successo sul San Gallo settimo in classifica, mentre gli avversari diretti per la retrocessione saranno impegnati nello stesso momento sul difficile campo dello Young Boys capofila. Due partite, due battaglie. Dove servirà il miglior Balotelli. Che dovrà avere una sola missione: fare i gol giusti per salvare il Sion.

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *