Seguici su

Calcio estero

La favola del Luton Town: dalla quinta serie alla Premier League in cinque anni

Il Luton Town mancava dalla massima serie inglese dal 1992. Sono passati 31 anni in cui agli Hatters è successo davvero di tutto.

Pubblicato

il

Champions League 2022-23 pallone in gol
Luton Town in Premier League (@ LaPresse)

Con la vittoria ai rigori sul Coventry, dopo l’1-1 dei tempi regolamentari firmato da Jordan Clark e Gustavo Hamer, il Luton Town torna nella massima serie inglese dalla quale mancava dal 1992, quando era ancora First Division.

Sono 31 anni in cui il Luton Town non si è fatto mancare nulla, dalle retrocessioni al fallimento, ma soprattutto cinque stagioni in National League, il quinto livello del calcio inglese, non professionistico.

La risalita però comincia subito, già nel 2010, quando perde la semifinale playoff contro lo York City. Ad accompagnare tutta la scalata, dai non professionisti al campionato più importante al mondo, Pelly-Ruddock Mpanzu, calciatore del Congo ma con passaporto inglese, con gli arancioneri dal 2013 e capace di mettere sempre tutto quello che ha nel centrocampo degli Hatters.

Insieme al Luton Town torna in massima serie anche il “Kenilworth Road”, un meraviglioso stadio costruito nel 1905 e incastrato tra le case. La sua magia però è destinata a durare poco perché la dirigenza sta costruendo un nuovo stadio, il “Power Court”, in un’area non troppo lontana che conterrà circa 20mila spettatori.

Foto: LaPresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *