Seguici su

Azzurri

Gigi Donnarumma rischia il posto da titolare dopo il rosso? Guai per la Nazionale verso gli Europei

Pubblicato

il

Gianluigi Donnarumma

Un momento molto negativo. Il portiere e capitano della nazionale italiana Gianluigi Donnarumma sta attraversando uno di quei periodi nel calcio in cui “non ne va dritta una”.

L’estremo difensore in forza al Paris Saint Germain dopo aver superato l’esame di San Siro, in Champions League, contro il “suo” ex Milan, sembra essersi svuotato dal punto di vista nervoso.

A fronte di qualche buon intervento infatti, gli errori sono aumentati a dismisura sino all’apice di questo tunnel di negatività: l’espulsione nel match contro il Le Havre nella 14esima giornata della Ligue 1, poi vinto dai parigini comunque 0-2 in trasferta.

E ora? Donnarumma ha dovuto scontare una giornata di squalifica e al suo posto l’iberico Arnau Tenas non ha fatto rimpiangere il “Gigio” nazionale, tanto che oltralpe sono pronti a scommettere che che Donnarumma possa finire in panchina sino a fine anno.

Una notizia non proprio positiva per Luciano Spalletti e per la nazionale, con lo stesso ct e il capo delegazione, un certo Gianluigi Buffon, che hanno già espresso la loro preoccupazione invitando lo stesso Donnarumma idealmente a rialzarsi.

Ma se Donnarumma dovesse perdere la titolarità e la possibilità di giocare, quali potrebbero essere i nomi spendibili per la nazionale? Eccone una lista.

Al numero uno sicuramente Guglielmo Vicario che con la maglia del Tottenham, in Premier League, sta tenendo un rendimento altissimo e sta entusiasmando i fan britannici.

Dietro di lui Ivan Provedel, il portiere della Lazio che, al netto di un paio di errori quest’anno, ha dimostrato di essere abilissimo fra i pali e di avere anche doti di impostazione con i piedi .

E in terza fila? Il “vissuto” della nazionale promuoverebbe Alex Meret, anche se l’estremo difensore del Napoli sta attraversando, anche lui, un periodo tutt’altro che positivo. E allora perché non pensare a un nome alternativo come quello di Michele Di Gregorio, che nel Monza sta parando con grande continuità.

Tutto sommato, l’eventuale perdita di titolarità per Donnarumma non sarebbe certamente una cosa positiva per la nazionale, ma il reparto portieri su cui può contare Luciano Spalletti è ampio e ben fornito.

Foto: Lapresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *