Seguici su

Calcio estero

Quando e come cambia il Mondiale per Club: più partecipanti e nuovo format. Le date e le squadre italiane

Pubblicato

il

Fra una settimana scatterà il via del Mondiale per Club 2023, torneo che annualmente si disputa nell’ultimo mese dell’anno per sancire qual è la squadra più forte del globo tra le vincenti delle coppe continentali della stagione precedente. I favori del pronostico per quest’anno sono ad appannaggio del Manchester City: gli inglesi non dovrebbero avere rivali, visto che sulla carta i Citizens partono ampiamente favoriti rispetto a tutte le altre sei compagini presenti in Arabia Saudita, paese ospitante della competizione.

Quella di quest’anno sarà l’ultima edizione della manifestazione intercontinentale che avrà questo format. Infatti, per volontà del presidente della FIFA Gianni Infantino, il Mondiale per Club cambierà drasticamente. In primo luogo, il torneo non si disputerà più annualmente, ma avrà una cadenza quadriennale a partire dal 2025. Inoltre, le squadre partecipanti saliranno da sette a trentadue, aumento radicale che darà modo a molte compagini meno conosciute a livello mondiale di potersi mettere in mostra.

Delle trentadue squadre che prenderanno parte all’edizione del 2025 che si terrà negli Stati Uniti, la UEFA ha a disposizione ben 12 posti. Qual è il criterio con cui verranno decise le formazioni del Vecchio Continente? Per scegliere le compagini che voleranno negli USA, ci si baserà su un ranking che prenderà in considerazione i risultati ottenuti in Champions League a partire dalla stagione 2020-2021. Le otto migliori punteggiate, più le quattro vincitrici della coppa dalle grandi orecchie, staccheranno il pass per il prossimo Mondiale per Club.

Sei posti sono già stati assegnati: Chelsea, Real Madrid e Manchester City sono qualificate d’ufficio avendo conquistato il titolo europeo nelle ultime tre stagioni, mentre Bayern Monaco, PSG e Inter non potranno essere più riprese nella classifica. Da regolamento, nessun paese può portare più di due formazioni, eccezion fatta per l’Inghilterra nel caso in cui una squadra che non sia il City possa imporsi nella Champions in corso.

Come sono posizionate le altre italiane nella corsa al Mondiale per Club? Chi è messa meglio è la Juventus, al momento qualificata come ottava tra le formazioni non vincitrici della massima competizione europea. Alle spalle dei bianconeri, il Milan è la formazione azzurra più vicina al traguardo, ma la situazione già compromessa nel girone potrebbe escluderla dai giochi. Più staccate Napoli e Lazio, le quali potrebbero rientrare nella partita se riuscissero ad avanzare contro pronostico nel proprio cammino europeo. Già out dalla contesa Roma, Fiorentina e Atalanta.

RANKING UEFA – QUALIFICAZIONE MONDIALE PER CLUB 2025

CHELSEA

REAL MADRID 

MANCHESTER CITY

BAYERN MONACO 98 punti

INTER 73 punti

PSG 71 punti

BORUSSIA DORTMUND 65 punti

PORTO 59 punti

LIPSIA 59 punti

ATLETICO MADRID 59 punti

BARCELLONA 50 punti

BENFICA 50 punti

JUVENTUS 47 punti

SIVIGLIA 42 punti

SALISBURGO 40 punti

AJAX 39 punti

MILAN 39 punti

SHAKHTAR 35 punti

NAPOLI 34 punti

LAZIO 32 punti

*In grassetto le squadre già qualificate, in verde le squadre vincitrici delle ultime tre edizioni di Champions League

Foto: Lapresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *