Seguici su

Calcio estero

Il Milan ritrova subito Bennacer dalla Coppa d’Africa: i primi giocatori di Serie A a tornare disponibil

Pubblicato

il

Ismael Bennacer

La prima fase della Coppa d’Africa sta per chiudersi. La fase a gironi decreterà le sedici squadre che accederanno al tabellone ad eliminazione diretta, con le prime otto squadre che saluteranno la compagnia. E di conseguenza, vedremo i primi calciatori della nostra Serie A tornare già a disposizione dei propri allenatori.

La sorpresa di questi primi giorni di torneo è l’eliminazione dell’Algeria. Data da tutti come una delle potenziali favorite del torneo, la selezione di Djamel Belmadi ha raccolto solo due punti nel gruppo D, frutto dei pareggi con l’Angola di Zito Luvumbo ed il Burkina Faso e del sorprendente ko con la Mauritania. Un cammino assai deludente per le Volpi del Deserto.

Il fallimento degli algerini permetterà al nostro campionato di riaccogliere alcuni giocatori. Uno tra tutti Ismael Bennacer, che torna così a disposizione del Milan. Il centrocampista rossonero ha saltato la seconda e la terza partita della competizione continentale a causa di un problema fisico, ma non dovrebbe essere nulla di grave, permettendogli così di tornare a vestire il ruolo di leader della metà campo di Pioli. Assieme a lui tornano Houssem Aouar a Roma ed Ahmed Touba del Lecce: i tre saranno disponibili per la prossima giornata di campionato.

Al momento non ci sono altri giocatori già con le valigie pronte verso l’Italia, ma qualcuno rischia. Come Evan N’Dicka, difensore della Roma, con la sua Costa d’Avorio che rischia il piazzamento tra le migliori terze nelle partite odierne, o Hamza Rafia del Lecce, con la Tunisia costretta alla vittoria contro il Sud Africa per passare il turno. Sempre in casa Lecce, Lameck Banda si giocherà le proprie chance nel match tra Zambia e Marocco: con un pareggio la sua avventura in Coppa d’Africa proseguirebbe.

Foto: LaPresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *