Seguici su

Calcio estero

Egitto fuori dalla Coppa d’Africa. Le lacrime dei faraoni senza Salah, come cambia il tabellone e i favoriti

Pubblicato

il

La Coppa d’Africa non smette di regalare sorprese, come in ogni edizione. Siamo nella fase ad eliminazione diretta e una delle favorite principali del torneo saluta e se ne va: eliminato l’Egitto, finalista lo scorso anno, sconfitto per 2-1 dalla Repubblica Democratica del Congo. 

Una partita che, in quanto a qualità,  non era sicuramente da ottavo di finale del torneo. I congolesi presentano, soprattutto in avanti, un gran tasso di qualità con la possibilità di poter scegliere tra due attaccanti di livello tra Bakambu e Banza, con l’ala dello Stoccarda Sila dalla panchina. Ma ieri era assente il giocatore di maggior qualità, Gael Kakuta; una mancanza però bilanciata amaramente dai Faraoni, senza Mohamed Salah.

Dopo la fine della fase a gironi, il fuoriclasse del Liverpool e capitano della Nazionale è tornato in Inghilterra per curare un problema al tendine del ginocchio. Una scelta non condivisa dai media egiziani, che hanno attaccato a tutto spiano la scelta dell’ex Roma e Fiorentina creando un ambiente non proprio conviviale, culminato con la sanguinosa sconfitta alla lotteria dei rigori di ieri sera.

Con questo successo la Repubblica Democratica del Congo raggiunge la Guinea ai quarti, con la chance di raggiungere un risultato che non arriva dal 2015. E attenzione anche in quella parte di tabellone: stasera la sfida difficile tra Senegal e Costa d’Avorio, e se dovessero togliersi energie a vicenda una tra Mali e Burkina Faso potrebbe anche provare ad approfittarne.

Foto: LaPresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *