Seguici su

Calcio estero

Una punizione di Son condanna l’Australia: la Corea del Sud rimonta e vola in semifinale di Coppa d’Asia

Pubblicato

il

La Corea del Sud batte in rimonta l’Australia e si qualifica alla semifinale della Coppa d’Asia 2023. Al Janoub Stadium, a passare in vantaggio è l’Australia, ma nel recupero del secondo tempo i coreani trovano il pareggio su rigore. A un minuto dalla fine del primo tempo supplementare, è Son a trovare il gol della vittoria grazie a una grande punizione. La Corea affronterà la Giordania in semifinale, che nel pomeriggio ha battuto il Tagikistan per 1-0.

L’inizio di partita è a favore dell’Australia, ma nonostante un predominio territoriale e di gioco, i Socceroos non riescono a concretizzare. A pochi minuti dalla fine del primo tempo, però, l’Australia passa in vantaggio: dopo un’azione manovrata al limite dell’area di rigore, Atkinson crossa dalla destra sul secondo palo per Goodwin che con il mancino infila Hyeon-woo sul primo palo. La prima frazione si chiude con i Socceroos avanti di un gol.

A inizio ripresa, la squadra allenata da Arnold va vicinissima al raddoppio: Boyle colpisce due volte da posizione ravvicinata ma trova in entrambi i casi la risposta del portiere avversario, poi Duke prova la girata al volo ma la sua conclusione termina alta. A sette minuti dalla fine, è ancora Duke ad avere l’occasione del raddoppio, ma l’attaccante del Machida Zelvia sbaglia di testa davanti alla porta su cross di Bos dalla sinistra. Sembrava tutto fatto, ma nel recupero del secondo tempo la Corea del Sud trova il gol del pareggio: Miller stende ingenuamente Son in area di rigore, Hwang non sbaglia dal dischetto dopo il check del VAR. Si va dunque ai supplementari.

E’ la Corea a cominciare meglio i supplementari e solo un gran doppio intervento di Rayan nega il vantaggio alla squadra allenata da Klinsmann. La partita si decide di fatto alla fine del primo tempo supplementare: Son batte una magistrale punizione dal limite dell’area battendo Rayan. Nel recupero, l’Australia rimane in dieci uomini a causa dell’espulsione di O’Neill. Inutili i tentativi dei calciatori australiani nel secondo tempo supplementare: a trionfare è la Corea del Sud, che stacca il pass per la semifinale.

Martedì 6 febbraio, alle 16, è in programma la semifinale.

Foto: LaPresse

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *