Seguici su

Le pagelle

Pagelle Bologna-Verona 2-0, voti Serie A: Fabbian straripante, Freuler instancabile. Folorunsho appannato

Pubblicato

il

Fabbian_Bologna / Lapresse
Fabbian_Bologna / Lapresse

Bologna-Verona, la partita che apre la 26esima giornata della Serie A. Gli uomini di Thiago Motta contro quelli di Baroni, che si sono affrontati al Renato Dall’Ara. Ecco le pagelle del match.

PAGELLE BOLOGNA-VERONA 2-0

Skorupski 6,5 – Il portiere del Bologna vive una serata tutto sommato tranquilla. Corre due grossi pericoli: uno generato da un suo rilancio errato con le mani, l’altro da una gran stoccata di Henry, che però l’estremo difensore neutralizza in tuffo.
Posch 6,5 – Con la sua cilindrata sale di colpi man mano che la partita va avanti. Tantissima energia da spendere (75′ De Silvestri 6 – Si adatta al mood della partita).
Beukema 6,5 – Comanda la difesa facendosi vedere anche in fase di appoggio e costruzione. Sempre sicuro.
Lucumi 6 – Lui è quello che fa le cose più facili nella retroguardia rossoblu. Non prende rischi e il suo atteggiamento paga.
Kristiansen 6 – Serata con non troppe proiezioni in avanti per il terzino dei felsinei, che bada più a tenere la posizione.
Ferguson 5,5 – Prestazione non esaltante del capitano dei bolognesi, che chiude anche con un’ammonizione a suo carico.
Freuler 7 – Dopo una mezz’ora di adattamento alla partita, alza il volume della radio a centrocampo dominando la partita in coppia con Fabbian (82′ El Azzouzi sv).
Fabbian 7,5 – La sua capacità di inserimento sta diventando uno dei fattori chiave della stagione del Bologna. Altro giro e altro gol: stavolta aggiunge anche un assist (81′ Aebischer sv).
Orsolini 6,5 – Confeziona l’assist del vantaggio emiliano. Poi vive una serata a due facce: grandi movimenti e occasioni create, poca concretezza (75′ Lykogiannis sv).
Ndoye 6 – Strappa quando può, ma il blocco basso del Verona lo limita un po’, almeno all’inizio. Nella ripresa si scioglie un po’ trovando qualche spazio in più per le sue sgasate (82′ Karlsson sv).
Zirkzee 6,5 – Anche quando non segna la sua qualità da “regista offensivo” viene fuori in maniera totale.

All. Thiago Motta 8 – Un’altra partita e un’altra vittoria per il suo Bologna che crede sempre di più all’idea di poter partecipare alla prossima Champions League.

VERONA

Montipò 6 – Sul gol iniziale subito ha delle colpe, ma nel complesso la sua è una prestazione sufficiente. Frutto di altre parate importanti.
Centonze 6 – Partita senza troppi fronzoli la sua che bada al sodo riuscendo tutto sommato a contenere le avanzate e le incursioni della catena di sinistra del Bologna (58′ Tchatchoua 5,5 – Entra in partita ma le cose con lui non cambiano).
Magnani 6 – Fa a sportellate con Zirkzee tenendo botta durante tutto l’arco della partita.
Dawidowicz 5,5 – Dei due centrali è quello che soffre di più i movimenti offensivi del Bologna. Non trova la posizione perfetta.
Cabal 5 – Capisce poco in mediana finendo tritato dal duo Freuler-Fabbian. Chiude ammonito.
Duda 5 – Idem come il compagno di reparto. Stesso identico destino, anche dal punto di vista disciplinare (82′ Silva sv).
Serdar 6 – Quando può ci prova, anche se i palloni che transitano dalle sue parti non sono tantissimi.
Suslov 6,5 – Per poco non pareggia all’inizio del secondo tempo con un colpo di genio. E’ sempre fra i migliori del Verona e l’ha confermato anche questa volta.
Folorunsho 5,5 – Stasera non va. Si accende ogni tanto, ma sembra appannato (87′ Lazovic sv).
Noslin 5,5 – Anche lui, ogni tanto, prova ad illuminare, ma il più delle volte non raccoglie niente di utile né a lui né alla causa veronese (82′ Henry 6 – Entra e in pochi minuti va vicinissimo al gol. Subentrare è sempre una delle sue qualità).
Swiderski 5,5 –  Fa quello che può, poco, finendo nella morsa della difesa bolognese senza preoccupare troppo i centrali avversari (58′ Mitrovic 5,5 – Punge pochino una difesa comunque di suo rocciosa).

All. Marco Baroni 5,5 – Encomiabile per l’impegno, il suo Verona questa sera ha ceduto anche perché ha giocato con una squadra nettamente superiore.

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *