Seguici su

Calcio estero

Come sta giocando Cristiano Ronaldo in Arabia Saudita? Gol segnati, rendimento e possibili trofei

Pubblicato

il

Cristiano Ronaldo
LaPresse

Passano gli anni, ma Cristiano Ronaldo continua imperterrito a essere protagonista nel mondo del calcio. Anche se ormai è nel calcio saudita, il fuoriclasse portoghese non ha la minima intenzione di fermarsi o di smettere di fare quello che gli riesce benissimo: segnare. L’ex giocatore della Juventus, infatti, anche con la maglia dell’Al-Nassr continua a realizzare un gol dopo l’altro, andando a ritoccare i suoi record già impressionanti.

Anche nell’ultimo match disputato, nei play-off della Champions League asiatica, infatti, CR7 ha lasciato la sua zampata. Nella sfida contro l’Al-Feiha, infatti, i gialloblù hanno vinto con il punteggio di 2-0 e, dopo la rete del vantaggio di Otavio, è arrivato il raddoppio proprio del lusitano che ha fissato il risultato a pochi minuti dalla conclusione.

Prosegue, quindi, l’incredibile epopea di Cristiano Ronaldo che, ormai 39enne, sembra non avere la minima intenzione di smettere di segnare. Solo in questa stagione con l’Al-Nassr, il fuoriclasse di Funchal ha già messo a segno 33 reti in 34 presenze. 21 gol su 19 presenze in campionato, 5 nella Champions League asiatica. L’avventura in terra saudita lo vede al momento a quota 53 presenze con 47 reti all’attivo.

A livello di carriera, ormai, i numeri fanno spavento. Solo con le maglie dei club, infatti, CR7 ha raggiunto quota 1004 partite disputate con 748 gol segnati. Aggiungendo anche la Nazionale portoghese, le presenze in più sono 205 con ulteriori 128 gol. Nel complesso, quindi, l’ex Juventus e Real Madrid ha realizzato 876 reti. In poche parole, siamo tutti testimoni della storia.

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *