Seguici su

Azzurri

Serie C, i migliori giovani italiani dell’ultima giornata: si fanno notare Liguori, Zunno e Rovaglia

Pubblicato

il

Pallone Lega Pro_LPS_Photo LiveMedia/Roberta Corradin
Pallone Serie C / LPS

Nella serata di ieri, sono andate in archivio le ultime sfide in programma per quanto riguarda la 28ma giornata della Serie C 2023-2024. La terza serie calcistica italiana si sta avviando verso la conclusione della sua stagione regolare, la quale fornirà i primi verdetti definitivi del campionato, compresi i nomi delle prime tre squadre che saliranno in Serie B. La Serie C si sta dimostrando un ottimo teatro per i tanti giovani italiani impiegati nel terzo campionato per importanza in Italia e, anche in questo fine settimana, alcuni talenti azzurri hanno dato il meglio di sé stessi. Andiamo a vedere chi sono stati i migliori giovani italiani nella 28ma giornata della Serie C 2023-2024.

MIGLIORI GIOVANI ITALIANI 28MA GIORNATA SERIE C 2023-2024

MICHAEL LIGUORI (Padova) – Con una doppietta in apertura, il centravanti classe 1999 ha determinato la vittoria dei veneti sull’Arzignano Valchiampo per 4-0. I due gol segnati dal marchigiano hanno fatto salire lo score personale a quota 10 reti, eguagliando il bottino ottenuto nella passata stagione. Il 25enne dovrà trascinare i suoi compagni a suon di gol per provare a recuperare i sei punti che separano i biancorossi dalla capolista Mantova.

MARCO ZUNNO (Messina) – Dopo un inizio di campionato in sordina, l’ala classe 2001 ha ingranato e nelle ultime settimane ha alzato il rendimento delle sue prestazioni. Nell’ultima uscita con il Picerno, però, l’ex Piacenza si è superato. Con una rovesciata da applausi, il ragazzo nato a Roccadaspide ha siglato la rete che ha permesso ai siciliani di recuperare il passivo contro la seconda della classe nel girone C, risultato che conferma il momento positivo dei giallorossi.

PIETRO ROVAGLIA (Casertana) – Lo aveva già fatto con il Monterosi, si è ripetuto con il Brindisi nell’ultima giornata. Il centravanti classe 2001 ha firmato la marcatura decisiva con i pugliesi per la vittoria dei campani con un punteggio di 2-1. Non ha mai visto il campo da titolare, ma il centravanti nato a Verona si sta rivelando uno degli uomini più importanti tra i campani, e nel prossimo futuro si meriterebbe di avere alcune chances anche dal primo minuto.

Puoi seguire OA Calcio su Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *