Seguici su

Europei

Chi sono i grandi assenti agli Europei 2024? Haaland il nome di lusso: la miglior squadra con tutti gli esclusi

Pubblicato

il

Erling Haaland
Haaland / LaPresse

La 17ma edizione degli Europei è alle porte. Nella giornata di domani, si apriranno le danze con l’incontro tra i padroni di casa della Germania e la Scozia, il primo dei cinquantuno match previsti nella manifestazione continentale. La maggior parte delle stelle del Vecchio Continente saranno al via della competizione, ma alcuni big – eccezion fatta per gli infortunati – non saranno presenti o per scelta tecnica, o perché la propria nazionale non si è qualificata. Andiamo a scoprire il miglior undici degli “esclusi” da Euro 2024.

Il reparto difensivo è composto da nomi di grande esperienza e da un ragazzo appena svezzato tra i grandi. In porta, non vedremo all’opera Thibaut Cortouis, escluso dal CT Tedesco per via delle poche partite disputate in stagione, nonostante un’ottima prestazione in finale di Champions. Quest’ultima ha visto impegnato Mats Hummels, non convocato con la Germania, così come Fikayo Tomori con l’Inghilterra e, decisamente a sorpresa per le prestazioni offerte, il classe 2007 del Barcellona Pau Cubarsì.

Passiamo al centrocampo, dove è il caso di indossare il cappotto. Infatti ben tre elementi su quattro della linea di metà campo provengono dal lontano Nord Europa. L’unico non nordico è l’inglese Jack Grealish, autore di una stagione non da ricordare al City. In mediana, spazio alla coppia ultraoffensiva e tecnica formata dal norvegese Martin Odegaard e dall’islandese Albert Gudmundsson, mentre sulla destra agirebbe Dejan Kulusevski della Svezia, tre giocatori che non parteciperanno all’Europeo a causa della non qualificazione della propria compagine.

Chiudiamo con il reparto offensivo. Attacco pesantissimo quello che si prefigurerebbe, con ben tre attaccanti d’area di rigore schierati. Il meno ingombrante è Marcus Rashford: il CT Southgate non ha convocato l’inglese per via delle prestazioni non all’altezza al Manchester United del classe 1997. Defilato sulla destra troviamo Alexander Isak, autore di una stagione di grande fattura al Newcastle. Infine, ancora una volta, Erling Haaland non sarà al via di una manifestazione continentale vista la non qualificazione della sua Norvegia.

MIGLIOR SQUADRA ESCLUSI DA EURO 2024

(3-4-3): Cortouis, Tomori, Hummels, Pau Cubarsì, Kulusevski, Odegaard, Gudmundsson, Grealish; Rashford, Haaland, Isak

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *