Seguici su

Azzurri

“L’abito tattico dell’Italia? Siamo vestiti da Armani…”. La probabile formazione contro la Spagna

Pubblicato

il

Luciano Spalletti
Luciano Spalletti / LaPresse

Noi siamo vestiti da Giorgio Armani e lui è conosciuto in tutto il mondo, si va lì con lo stesso abito cercando di essere gli stessi e disposti a sporcarsi se ci fosse bisogno“. Questo uno dei passaggi più particolari della conferenza stampa di Luciano Spalletti prima della sfida di domani della sua Italia con la Spagna, seconda giornata del girone B degli Europei 2024. Gli azzurri sono attesi alla sfida più complicata della prima fase del torneo, incrocio chiave in ottica qualificazione agli ottavi.

Ancora una volta, il tecnico di Certaldo ha lasciato alcune tracce piuttosto interessanti riguardo a ciò che desidera vedere dai suoi ragazzi. La metafora con oggetto Giorgio Armani è chiara. Il CT azzurro vuole che la sua squadra si rifaccia agli abiti di uno degli stilisti italiani più influenti e riconosciuti, capi noti per la loro eleganza. E’ lampante il messaggio mandato da Spalletti: l’Italia scenderà in campo con l’intento di stupire tutti con un calcio bello da vedere, riservando la possibilità di cambiare pelle in caso di necessità.

Spalletti non si è sbilanciato sulla formazione. Il CT toscano sceglierà domani gli undici titolari che scenderanno in campo nel match con la Spagna. Dalle dichiarazioni però si intuisce che non cambierà il modulo, chiaro segno della volontà dell’ex allenatore del Napoli di provare ad essere sé stessi anche con un avversario tostissimo come gli iberici. Qualche novità rispetto all’incontro con l’Albania, però, potrebbe esserci.

Cambiamenti tra i pali non sono previsti: sarà capitan Donnarumma a difendere la porta azzurra. Nella linea a quattro difensiva, 3/4 degli elementi dovrebbero essere confermati: sulle fasce agiranno Di Lorenzo e Dimarco, mentre tra i centrali sussiste un ballottaggio tra Mancini e Calafiori per affiancare Bastoni. Il centrocampo dovrebbe subire le principali modifiche: al posto di Pellegrini, verrebbe inserito Cristante – a fianco di Jorginho in mediana – facendo avanzare Barella sulla linea della trequarti, con Frattesi spostato a destra. Tutti, ovviamente, al supporto della punta Scamacca.

PROBABILE FORMAZIONE ITALIA CONTRO LA SPAGNA

ITALIA (4-2-3-1): Donnarumma; Di Lorenzo, Bastoni, Calafiori, Dimarco; Jorginho, Cristante; Frattesi, Barella, Chiesa; Scamacca. CT: Spalletti.

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *