Seguici su

Nazionali

Copa America, il Messico ha la meglio sulla Giamaica, Venezuela in rimonta sull’Ecuador in 10

Pubblicato

il

Venezuela
Venezuela / LaPrese

Seconda giornata di Copa America, giunta all’edizione numero 48  e di scena negli Stati Uniti d’America per la seconda volta nella propria storia. Dopo l’apertura dedicata al girone A, con l’Argentina campione del mondo che ha sorriso con il 2-0 al Canada, spazio al gruppo B.

MESSICO-GIAMAICA 1-0

Tre punti per il Messico, che riesce ad avere la meglio sulla Giamaica per 1-0. A decidere la partita dell’NRG Stadium di Houston è un bel tiro da fuori di Gerardo Arteaga al minuto 69. Vittoria però che viene pagata a caro prezzo per l’infortunio del capitano Edson Alvarez, che ha alzato bandiera bianca per un problema muscolare attorno alla mezz’ora.

Nel corso della seconda frazione spazio anche per un gol di Michail Antonio annullato dal Var a causa di una posizione di fuorigioco dell’attaccante del West Ham. Giamaicani che rimandano così l’appuntamento con il primo punto in Copa America: settima partita nella loro storia della competizione e settima sconfitta.

ECUADOR-VENEZUELA 1-2

In testa al girone B c’è però il Venezuela. Vittoria in rimonta per la Vinotinto, che ha avuto la meglio dell’Ecuador per 2-1 in una partita divertente. Gli ecuadoriani rimangono in 10 dal 22′ per l’espulsione della punta Enner Valencia, che per raggiungere il pallone entra in maniera completamente scomposta su un avversario, ma al 40′ Jeremy Sarmiento dà ai suoi un inaspettato vantaggio raccogliendo una ribattuta difettosa in area e segnando di esterno destro superando Romo.

Ma il Venezuela non ci sta e fa sentire la propria superiorità numerica, creando sempre più occasioni. Il gol del pareggio è di Jhonder Cadiz al 64′, che finalizza il dominio dei suoi con un rasoterra che batte Dominguez, non irreprensibile sul proprio palo. Dieci minuti dopo Eduard Bello completa la rimonta, raccogliendo una respinta corta del portiere avversario sul colpo di testa in tuffo di Solomon Rondon.

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *