Seguici su

Azzurri

Le possibili avversarie dell’Italia se si qualifica agli ottavi degli Europei: scenari, incastri, combinazioni

Pubblicato

il

Federico Chiesa
Chiesa / LaPresse

Ancora tutto in gioco per l’Italia di Luciano Spalletti. La sconfitta contro la Spagna brucia ancora, più nel modo in cui è arrivata che per il risultato in sé, e c’è l’opportunità di poter rimediare questa sera contro la Croazia, in una sfida che mette in palio il passaggio del turno e l’accesso agli ottavi di finale di Euro 2024. Con il primo posto già messo in cassaforte dagli iberici, il massimo ottenibile è il secondo posto, ma potrebbe bastare anche il terzo con un po’ di fortuna. Ma quali sarebbero le avversarie degli azzurri?

SECONDO POSTO

Se l’Italia dovesse chiudere il girone B immediatamente alle spalle della Spagna, agli ottavi si affronterebbe la seconda del girone A, la Svizzera. Rossocrociati protagonisti di un discreto cammino, con la vittoria sull’Ungheria ed il pareggio contro la Scozia prima di essere andati vicinissimi al colpaccio con i padroni di casa della Germania, venendo raggiunti all’ultimo dal gol di Fullkrug.

Una nazionale che conosciamo bene, con ben sei giocatori militanti in Serie A: Yann Sommer in porta, Ricardo Rodriguez in difesa, Michel Aebischer e Remo Freuler in mezzo al campo, Dan Ndoye e Noah Okafor in avanti. Guidati dai ‘vecchi saggi’ Xheridan Shaqiri e Granit Xhaka, rimangono una squadra solida ed ostica da affrontare. Ma anche la più comoda per gli eventuali ottavi.

TERZO POSTO

Esiste anche la possibilità che gli azzurri possano chiudere al terzo posto e dunque ambire al ripescaggio come una delle migliori quattro terze dei gironi. Qui le cose si complicherebbero, con gli azzurri che saprebbero soltanto mercoledì sera la propria avversaria, dipendente da quali saranno le quattro fortunate.

Due le possibili compagini: se si finisse dalla parte alta si verrebbe accoppiati con il Portogallo di Cristiano Ronaldo, anch’esso già certo della prima piazza del gruppo F. Poco convincente a Lipsia contro la Repubblica Ceca, assai meglio nel secondo turno contro una Turchia troppo remissiva: il talento a disposizione di Roberto Martinez è indiscutibile con l citato Ronaldo, Bruno Fernandes, Bernardo Silva, Leao e chi più ne ha più ne metta, ma il valore assoluto della squadra è ancora da mettere bene a fuoco.

Gli incroci potrebbero però mettere l’Italia anche nella parte bassa del tabellone contro la vincente del girone C. Che al momento sarebbe l’Inghilterra. Tre Leoni tutto meno che convincenti fino ad ora: vittoria striminzita contro la Serbia e pareggio sparagnino contro la Danimarca, per quattro punti in due partite. Rimane la sfida con la Slovenia per chiudere i conti per una Nazionale ricca di giocatori decisivi, ma che non spicca per qualità di gioco.

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *