Seguici su

Europei

Euro 2024, è la sera dei big match: Spagna-Germania e Francia-Portogallo è Pedri-Kroos e Ronaldo-Mbappè

Pubblicato

il

Cristiano Ronaldo
Ronaldo / LaPresse

Otto squadre, sette partite, solo una per diventare la nuova regina d’Europa. Oggi partono i quarti di finale, e questo 5 luglio ci mette avanti una scorpacciata di calcio di livelli alti. Altissimi, celestiali. In due partite che mettono di fianco vecchi e nuovi fenomeni del calcio continentale.

Spagna-Germania può essere riassunta un po’ con lo scontro Kroos-Pedri. Forse non quello che si nota di più, ma è quello probabilmente più evocativo di tutti fra due squadre ricche di talenti freschissimi: da Musiala a Nico Williams, da Lamine Yamal a Wirtz. Uno scontro visto spesso negli ultimi anni, tra Real Madrid e Barcellona, due giocatori che sanno come accendere la lampadina al momento giusto per la loro manovra. Anche da loro passeranno le chance di vittoria delle loro squadre, seppur a volte sottovalutati per il loro ruolo sì nevralgico, ma poco sotto i riflettori.

E invece, in Francia-Portogallo, c’è il passato, il presente e il futuro dell’attacco continentale. Cristiano Ronaldo e Kylian Mbappé: per il primo l’ultima occasione per poter alzare al cielo un grande trofeo, per il secondo il modo per poter concretizzare la propria legacy. Uno ha vinto tutto e ripetutamente con il Real Madrid dominando il vecchio continente assieme a Leo Messi, l’altro aspira a raggiungere quei traguardi con la camiseta blanca che al Paris Saint-Germain non è riuscito mai a toccare.

Un Europeo fatto di storie, alcune al capolinea e altre all’inizio seppur molto ben avviate. Due motivi in più tra i vari per rimanere incollati allo schermo per vedere due partite che promettono scintille.

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *