Seguici su

Calciomercato

Chiesa può lasciare la Juventus? Il rinnovo al ribasso e le squadre all’orizzonte

Pubblicato

il

Federico Chiesa è al passo d’addio con la Juventus? Nella grande rivoluzione tecnica dei bianconeri, guidato dall’arrivo di Thiago Motta sulla panchina della Vecchia Signora, potrebbe non esserci posto per l’ala ex Fiorentina. Il classe 1997 azzurro non ha mostrato la miglior versione di sé ad Euro 2024, e dopo il grave infortunio al ginocchio del gennaio 2022 non è mai tornato ad esprimersi realmente sui suoi massimi livelli. L’addio di Chiesa rappresenterebbe una grave perdita per i tifosi bianconeri, per i quali il toscano è uno dei beniamini dell’ultimo periodo storico.

Due i motivi per cui Chiesa potrebbe lasciare Vinovo. Il primo è legato all’idea di gioco di Thiago Motta: il tecnico ex Bologna ama che i suoi esterni d’attacco tornino in difesa a coprire eventuali spazi. Ciò collimerebbe con le caratteristiche di Chiesa, il quale preferisce rimanere davanti per sviluppare le sue accelerazioni. Inoltre, Chiesa non digerirebbe l’eventuale abbassamento del suo stipendio. Nella proposta di rinnovo, il classe 1997 guadagnerebbe meno rispetto a ciò che riceve dal suo ingaggio attuale. Soluzione che all’ala della Nazionale non interessa.

Chiesa, quindi, avrebbe l’intenzione di cambiare aria. La squadra più interessata fino a qualche giorno fa sembrava la Roma. La società giallorossa gli garantirebbe di ritrovare Paulo Dybala e molti compagni di Nazionale, e inoltre l’azzurro avrebbe come guida tecnica Daniele De Rossi, il quale stravede per Chiesa. La società giallorossa però avrebbe abbandonato questa pista, non tanto per necessità economiche quanto per l’effettiva intenzione di acquistare l’ala azzurra. Si profila un’idea estera, con il Manchester United che potrebbe offrire Jadon Sancho alla Juventus per arrivare all’attaccante bianconero.

Continua a leggere le notizie di OA Sport Calcio e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *